BACK

18 Apr 2012 - Intermat 2012: Gamma rinnovata al 90% per New Holland, certificata Tier 4 interim (STAGE III/B)

Durante la prossima Intermat 2012, New Holland Construction presenterà al pubblico un grande numero di prodotti, tutti provvisti di motori a norma con gli standard Tier 4 Interim (STAGE III/B), che ammontano al 90% dell’intera gamma del costruttore.
o    Maggiore potenza, minori consumi ed  emissioni inferiori grazie alla tecnologia SCR di New Holland
o    Gamma rinnovata al 90%, grazie ai nuovi prodotti da poco lanciati sul mercato, compresi escavatori cingolati, pale gommate, terne e sollevatori telescopici
o    Ampliamento della gamma dei mini-escavatori a 7 modelli con il nuovo E55B SR

Attenzione puntata sull’offerta New Holland Tier 4 interim (STAGE III/B)
Ad Intermat 2012, lo stand New Holland esporrà l’impressionante offerta di macchine con motori Tier 4 interim (STAGE III/B) del costruttore, che attesta il suo continuo impegno a sviluppare macchine potenti, ma dalle emissioni e dai consumi eccezionalmente bassi.
Grazie alla stretta collaborazione con FPT Industrial, pioniere nelle tecnologie motoristiche a basse emissioni e in particolare, dal 2004, della tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction), New Holland Construction ha potuto beneficiare della soluzione SCR specifica per il movimento terra. Questa soluzione sarà presente in maniera prominente sullo stand in molti dei prodotti esposti, oltre che sullo stand di FPT Industrial.  Grazie all’SCR, gli standard sulle emissioni Tier 4 interim sono raggiunti senza necessità di filtro antiparticolato e senza ricircolo dei gas di scarico. Il processo di combustione è ottimizzato e fornisce più potenza con meno carburante.
Intermat 2012 segna dunque un importante traguardo per New Holland Construction: gamma rinnovata al 90% con motori a basse emissioni Tier 4 interim. Il restante 10% verrà completato entro fine 2012.
Uno stand pieno di nuovi prodotti
Tra le novità che New Holland lancerà ad Intermat 2012, gli escavatori cingolati e le pale gommate della Serie C, compresi la grande W300C da 9 tonnellate, la gamma completa di terne (4 modelli) e il sollevatore telescopico senza limiti di accesso, LM625. New Holland presenta inoltre, in anteprima assoluta, l’escavatore Short Radius di nuova generazione E140C SR, che verrà lanciato sul mercato nella seconda parte dell’anno.
Ma le innovazioni non si limitano soltanto ai prodotti: New Holland presenta anche il sistema telematico, che consentirà alle imprese di rintracciare e monitorare le prestazioni di ogni singola macchina in flotta, per ottimizzare l’impiego dei propri mezzi e delle proprie risorse.
Il nuovo E55B SR: la tecnologia degli escavatori pesanti in una macchina ultra-compatta
L’offerta di miniescavatori New Holland si amplia con un nuovo modello al vertice della gamma. L’E55B SR da 5,3 tonnellate ha in comune con gli escavatori heavy New Holland KOBELCO il fatto di essere progettato e costruito nel rinnovato Stabilimento di San Mauro Torinese e condivide, oltre alla cabina certificata ROPS, la tecnologia  Smart Hydraulic Technology che si basa su tre pompe integrate che permettono una simultaneità precisa e completa dei movimenti e una potenza eccezionale, oltre ad un funzionamento rapido e regolare anche con carichi pesanti.
La macchina abbina una grande stabilità e un’incredibile forza di sollevamento ai vantaggi di un miniescavatore Short Radius (il raggio di rotazione posteriore della macchina fuoriesce dalla sagoma dei cingoli di soli pochi centimetri durante la rotazione). Questo rende l’E55B SR la macchina ideale per le applicazioni più esigenti negli spazi più ristretti. Inoltre, i comandi proporzionali di serie dell’idraulica ausiliare, posizionati in maniera ergonomica sul joystick destro, permette all’operatore di lavorare con estrema precisione.
Il raggio di rotazione posteriore ridotto, insieme alla profondità di scavo eccezionale e al sistema idraulico “intelligente”, consente una rotazione della torretta in meno di 7 secondi e determina cicli di carico estremamente veloci e un’elevata produttività.
Un’offerta costruita intorno al cliente
L’approccio di New Holland al supporto completo al cliente verrà riflesso anche dallo stand, dove sarà rappresentata tutta l’offerta di servizi del costruttore, oltre all’offerta complementare di veicoli Iveco per il settore del movimento terra. I veicoli Iveco presenti sullo stand comprenderanno un Trakker pesante, particolarmente adatto per il trasporto di inerti e materiali edili su strada e fuoristrada; uno Stralis, un dumper ASTRA, un versatile Eurocargo e un Daily. Tra i mezzi in mostra, ci sarà uno dei veicoli Iveco protagonisti del progetto Overland, creato nel 1996 per portare l’attenzione su questioni umanitarie ed aiutare le comunità bisognose di tutto il mondo. 
 
Intrattenimento sullo stand
I visitatori dello stand New Holland potranno intrattenersi con le emozionanti acrobazie del gruppo di Parkour, disciplina che prevede rapidi e precisi spostamenti di solito in ambito urbano, in questo caso tra una macchina e l’altra. New Holland ha pensato anche ai bambini, che potranno divertirsi in un’area a loro dedicata, dove potranno ricreare un cantiere in sella ad alcuni escavatori-giocattolo New Holland.